Fifa 15 TOTS Serie A – Le Previsioni

Ragazzi, in vista del prossimo rilascio delle TOTS (Team of the season) di Fifa 15, ho provato a valutare quelli che, secondo me, e sulla base delle prestazioni della stagione in via di conclusione, possano essere considerati i componenti del Team of The season di Serie A (TOTS).

Nella scelta dei calciatori ho fatto delle considerazioni generali:
1.       le prestazioni avute dai calciatori in questione durante la stagione che sta volgendo al via;
2.       i rumors e le valutazioni fatte dalla community di Fifa 15 in giro per il web e i forum che bazzico.
 Di seguito invece riporto la mia personale valutazione sulla composizione del TOTS di Serie A di Fifa 15:
 
Previsione TOTS Serie A Fifa 15
Portieri: Perin – panchina: Buffon
Perin
Se per uno dei due è scontato, ovvero Buffon (considerata la grandissima stagione della Juve che ad oggi risulta semifinalista in Champions League, ormai prossima vincitrice dello scudetto, e finalista di Coppa Italia), l’altro è un nome nuovo dello scenario calcistico italiano: Perin, che con i suoi 23 anni, rappresenta se vogliamo, il futuro della porta azzurra. Perin è stato autore di una stagione pazzesca con il Genoa, che lo ha consacrato da giovane promessa a campioncino affermato, tanto che è davvero facile (con buona pace del popolo genoano) che in estate approdi in piazze più rinomate (Inter o Roma?).
Difensori: Darmian, Glik, Bonucci, Vrsaljko – panchina: De Vrij, Danilo
 
Darmian
La difesa è, se vogliamo, lo specchio dell’andamento delle squadre di Serie A. Sono presenti infatti Bonucci che, secondo me, sta facendo la sua miglior stagione da calciatore, Glik e Darmian, che con il Torino stanno stupendo tutti per rendimento e continuità (a proposito di Darmian lasciatemi dire che il Milan ha fatto davvero bene a non puntare su di lui preferendogli il bidonissimo Abate – ma questo è solo un mio giudizio da milanista stra ultra scoglionato) e Vrsaljko che si sta confermando quello che un po’ tutti gli addetti ai lavori pensavano: un buon giocatore, con tanta buona corsa, intelligenza tattica e spirito di sacrificio (tutti ad eccezione del Milan, anche qui, che ha preferito lasciarlo al Sassuolo ad accordo ormai raggiunto e concluso). In panchina gli ottimi Danilo (che quest’anno lascerà l’Udinese) e De Vrij, ottimo difensore della Lazio).
Centrocampo: Marchisio, Pogna, Nainggolan – panchina: Perotti e Allan
Pogba
Anche in questa zona del campo, si vede la fortissima presenza bianconera con due campioni del calibro di Pogba (chissà se l’andamento della Juventus con gli introiti della Champions non facciano cambiare idea alla dirigenza bianconera e a quel suo magna magna di procuratore Raiola, dal fisico tipico di sollevatore di polemiche, e permettano a questo assoluto fuoriclasse di continuare a calcare i campi di Serie A… ce lo auguriamo tutti) e Marchisio, autore di una grande stagione (secondo me, vale lo stesso discorso fatto prima per Bonucci). Poi c’è un romanista, che secondo me sta tirando da solo la carretta: parliamo del sobrissimo Nainggolan, che nel centrocampo (ma un po’ in tutta la sua squadra) sembra davvero l’unico a tenerci e a sputare sangue sul campo dal primo all’ultimo minuto della partita (anche qui, grazie Milan).
Perotti e Allan sono due volti nuovi e belli del nostro campionato, che farebbero gola a moltissime squadre di Serie A.
Attacco: Tevez, Dybala e Felipe Anderson – panchina: Higuain e Icardi
 
Dybala
Sull’attacco potremmo stare qui a parlare per ore.
Ho nominato 5 giocatori che secondo me meritano completamente di entrare da titolari nella formazione TOTS di Serie A di Ffa 15.
Tevez: che dire… mostruoso, e a costo di diventare ridondante e scoglionante, devo fare i miei complimenti a Barbara nazionale (Lady B) che qualche anno fa gli preferì lo spompato Pato (rifiutando  quasi 30 milioni) al posto di Carlitos, ormai praticamente preso, con tanto di foto dal ristorante a consacrare l’intesa: quest’anno è stato davvero devastante, trascinatore instancabile, fa sentire la sua presenza anche quando gioca male (vedere il ritorno con il Monaco); sputa sangue come pochi, meriterebbe un articolo a sé, ma tant’è basta il nome: Tevez… e nulla più.
 
Foto di un delitto
Dybala: 22 anni e soprannominato dal pittoresco Zamparini come il nuovo Messi; non so, io non mi spingerei a fare paragoni assurdi come questo, ma di sicuro c’è che si tratta di un calciatore con la C maiuscola; se la testa lo accompagna può diventare un Top Player da primi 5 posti; altrimenti farà la fine di tanti che come lui alla sua età brillavano (vedi Balotelli, un nome a caso) salvo poi scomparire nel primo kebabbaro di Liverpool (o qualsiasi altra città europea). Fossi in lui resterei in Italia e andrei alla Juventus (di corsa).
Felipe Anderson: neanche 20 presenze la scorsa stagione con il sergente dell’est Petkovic, esploso quest’anno: trasuda classe e genialità (oltre che una buona dose di fortuna) da tutti i pori. Chi lo vuole sa che dovrà svenarsi (il presidente Lotito aspetta già con il martelletto tipico delle aste, ma non di quelle fallimentari). Prezzo ad oggi 50 milioni.
Icardi e Higuain hanno fatto una bella stagione davvero. I panzer argentini hanno buttato la palla in golo (uno dei due anche qualcos’altro) tantissime volte quest’anno, risultando decisivi anche quando la loro squadra faceva piangere (Inter?). Va detto però che uno (Icardi) si sta confermando un ottimo calciatore (mi ricorda tantissimo il primissimo Vieri), di buone prospettive se, oltre alla patata, continuerà a pensare al calcio, e l’altro è una piacevole conferma (Higuain), uno di quei pochi nomi altisonanti ancora rimasti nel nostro tanto sofferente campionato.
Quindi ragazzi, che dire, questi sono secondo me i componenti del TOTS (Team Of The Season) di Serie A di Fifa 15. Ora però vorrei sentire voi e i vostri pareri.

 

ActualLion