Giovani Promesse Fifa 17: La Nazionale Italiana Qatar 2022

Abbiamo usato i giovani talenti di Fifa 17 per scoprire i calciatori della Nazionale Italiana in Qatar 2022?

Questo articolo è scritto in stretta collaborazione e con la sponsorizzazione di MerkurWin.it.

Come sappiamo tutti, in Fifa 17 si possono trovare tanti giovani talenti italiani.

Ragazzi di belle speranze che, mai come quest’anno, si stanno mettendo in mostra.

Il principale motivo di questa esplosione di giovani talenti è dovuta principalmente alla crisi economica che da qualche anno ha colpito il nostro calcio.

Ciò a discapito di campionati ben più ricchi e senza crisi, come Premier League, Bundesliga e La Liga.

L’assenza di risorse economiche, iniziata intorno al 2007/08, ha spinto numerosi club a guardarsi in casa propria alla ricerca di ragazzi da valorizzare e far esplodere.

 

Inoltre, c’è la “moda” della cantera di blaugrana memoria.

Il Barcellona sappiamo che ha saputo vincere e dominare in Spana, Europa e nel Mondo, grazie ad una spina dorsale di ragazzi spagnoli cresciuti nel proprio vivaio.

Volete qualche nome?

Ve li faccio subito: Messi, Xavi, Jordi Alba, Cesc Fabregas, Thiago Alcantara, Messi, Puyol, Pique, Iniesta, Pedro e potremmo continuare ancora.

Avere ragazzi cresciuti e pasciuti in casa propria può fornire quello slancio per creare identità, consolidare valori e vincere con il proprio club.

Questo rinnovato pensiero ha spinto tantissime squadre italiane a puntare sempre meno sugli stranieri e privilegiare gli italiani, purché forti.

Ciò, da due anni, ha fatto lievitare i prezzi dei giovani talenti italiani: Caldara a 20 milioni è stato acquistato dalla Juve, GFagliardini a 30 milioni dall’Inter, Romagnoli a 25 milioni dal Milan.

E non parliamo di quanto potrebbero costare Donnarumma, Conti, Pellegrini, Berardi e Bernardeschi nel corso della prossima finestra di mercato!

Molto è dovuto anche alla carenza di qualità in cui è sprofondata la Nazionale Italiana: spariti con il Mondiale 2006 moltissimi nostri campioni, come Nesta, Cannavaro, Pirlo, Totti, Del Piero, Inzaghi, Gattuso e compagnia cantante, c’è stato un vuoto durato davvero troppo a lungo.

Per i club importanti vale la regola secondo cui ai giovani non si dà troppo tempo.

Si ha poca pazienza e bisogna vincere subito!

E’ stato grazie ai club più piccoli di Serie A e B, che oggi possiamo guardare con ottimismo al futuro!

Un solo club importante di Serie A si trova oggi ad avere in casa propria un bel gruppetto di ragazzi italiani con già uno/due campionati interi.

In uno stadio storico ed una maglia pesantissima: il Milan.

Ma andiamo con ordine.

Dalla passata stagione, il Sassuolo e l’Atalanta hanno fatto esplodere un bel gruppetto di italiani giovani talenti fortissimi: Berardi (per cui in estate si scatenerà una bella guerra tra Juve e Inter), Pellegrini, Conti, Spinazzola, Caldara, Gagliardini, Petagna, Politano, Grassi, Ricci.

Il Milan invece, soprattutto quest’anno, ha di fatto lanciato e consacrato diversi futuri campioni e potenziali titolari per gli azzurri: Donnarumma, Mattia De Sciglio, Davide Calabria, Alessio Romagnoli, Manuel Locatelli, e due giovanissimi di cui si parla un gran bene, Plizzari (portiere) e Cutrone (attaccante) che crediamo possano esordire già in questa stagione.

Si tratta di tante scommesse vinte!

A tal proposito, prima di continuare con il nostro articolo, voglio rubarvi 30 secondi e dirvi una cosa davvero interessante: seguitemi bene!

Come avrete certamente letto in alto, all’inizio dell’articolo, questo post è stato scritto in collaborazione e grazie alla sponsorizzazione di una importantissima società attiva nel mondo del gambling e dei giochi online: MerkurWin.it.

Tale azienda fa parte del Gruppo Gauselmann, fondato nel 1957, costituito da tantissime aziende e brand.

E’ un gruppo aziendale di origine tedesca, un vero e proprio gioiello dell’industria dell’entertainment “Made In Germany” a livello mondiale! Di fatti, Merkur opera nel settore dell’intrattenimento e del gioco sia in campo nazionale che internazionale.

Sapete bene, soprattutto chi mi segue da diversi anni, che il sito www.fandififa.it sceglie molto bene i propri partner, sulla base di un’attenta valutazione etica.

Mai e poi mai avremmo messo in evidenza un partner come Merkur, soprattutto nel suo settore di appartenenza, se non fossimo stati assolutamente certi della qualità dell’azienda!

In Italia, il gruppo Gauselmann opera principalmente attraverso due aziende: Merkur Gaming Italia (attivo nella vendita e noleggio di macchinette AWP e allestimento sale da gioco) e Merkur Interactive Italia gestore di MerkurWin.it, che fornisce tantissimi giochi in un sito elegante, facile da utilizzare e sicuro: calcio, casinò e slot, casinò live, poker e tanti altri giochi.

Il Gruppo ha sede operativa a Berlino, e svolge attività nel settore del gioco con serietà, trasparenza e fornendo tutto il necessario per mettere a proprio agio il giocatore.

In passato Merkur Win è stato sponsor tecnico del Chievo Verona!

 

Abbiamo testato MerkurWin.it personalmente e possiamo garantirvi che è in assoluto uno dei migliori siti di gambling online in Italia e con le quote migliori.

Dateci uno sguardo!

 

Tornando alla nostra analisi sui giovani talenti italiani di Fifa 17, possiamo affermare che con tutto questo ben di Dio di giovani talenti italiani in Fifa 17 possiamo ipotizzare una Nazionale Italiana per i  Mondiali in Qatar nel 2022 con un 4-3-3 che basa tutto su un attacco rapidissimo, un centrocampo muscoli ed eleganza (e una buona dose di gol) e una difesa che, potenzialmente, potrenne non far rimpiangere la BBBC attuale.

Formazione 4-3-3

Pensiamo che la formazione postata sopra, possa esprimere il non plus ultra dei giovani talenti italiani in Fifa 17, potenziali titolari dell’Italia 2022.

E potenzialmente è fortissima, ricca di talento, qualità, velocità e forza fisica.

Si tratta di ragazzi che hanno dai 18 ai 22 anni e sono già titolarissimi nei propri club di appartenenza, e sicuramente non hanno bisogno di ulteriori presentazioni.

Tuttavia, ci rendiamo conto di aver lasciato fuori diversi giovani talenti italiani di Fifa 17: Chiesa, Caldara, Calabria, De Sciglio, Insigne, Benassi, Meret, Orsolini, Politano, ma questi al momento solleticavano principalmente la nostra mente.

Per completezza, di seguito vi postiamo tutto un elenco di giovani talenti italiani di Fifa 17 che:

  • hanno tra 16 e 24 anni (nel 2022 avranno 29 anni);
  • un valore attuale tra 0 e 85;
  • un overall potenziale tra 80 e 99.

E voi, che ne pensate?

Quale sarebbe la formazione della Nazionale Italiana in Qatar 2022 con i giovani talenti di Fifa 17?